SquadrE Giovanili

under14 e under16

Rugby Pordenone

Pordenone Rugby Under14

Sabato 14 settembre 2019 il campo di via Mantegna ha ospitato gli amici del Conegliano con le categorie Under 16 e Under 14.
Due test importanti per entrambe le società per capire lo stato della preparazione pre-campionato e il grado di amalgama tra vecchi e nuovi compagni,
saliti dalla categoria inferiore.

Partiamo dalla Under 16.
Partita molto combattuta. Le civette partono benissimo con una bella meta, tengono il controllo del gioco per i primi 10 minuti, poi la compagine coneglianense, molto strutturata, prende le distanze e segna una meta.
Il primo dei tre tempi termina in parità, 7 a 7.
Nel secondo dei tre tempi i ragazzi del Conegliano riescono a segnare altre due mete, mettendo sotto pressione i nostri ragazzi, terminando il primo tempo per 7 a 21.
Le nostre civette non demordono e nel terzo dei tre tempi cominciano una testarda rimonta, subito con una meta che riduce il distacco, 14 a 21 e raggiungendo all’ultimo minuto la meta del pareggio, purtroppo non trasformata.

La partita termina con un bellissimo 19 a 21.

In contemporanea anche gli Under 14 esordiscono con la nuova formazione.
La superiorità del Conegliano è netta e finisce per segnare una vittoria per 7 a 33.
Al di là del risultato, per il coach Orsaria arrivano comunque segnali molto positivi da questi ragazzi che hanno mostrato di avere già una buona amalgama.
Il test è stato utile a mostrare anche le aree su cui lavorare, ma si parte con la certezza di avere un bel gruppo.

Queste amichevoli avevano lo scopo di far prendere confidenza ai ragazzi entrati in nuova categoria e di capire la crescita e l’impegno che richiederanno i nuovi campionati.
Per i tecnici erano lo spunto per chiarirsi su cosa lavorare in preparazione delle prime partite ufficiali.
I ragazzi hanno compreso bene lo spirito, dando vita ad ottime prestazioni, conclusesi con il canonico terzo tempo, per squadre e genitori.
Un grazie a tutti coloro che hanno dato una mano a servire una pastasciutta, un caffè o a rendere questa giornata un ritrovo piacevole.
W il rugby!

Il primo Torneo Under14 Galassia FVG se lo aggiudica il Pordenone Rugby‼️

6 Aprile 2019.
Le civette affrontano prima il Maniago, vincendo 51 a 0, e poi l’Udine, vincendo 47 a 0.
Bravi in attacco ed efficacissimi in difesa, i ragazzi del coach D’auria continuano nel loro percorso di crescita corale, mostrando un bel gioco e capacità di agire da squadra compatta.

Complimenti ragazzi, davvero!!!!

26 Maggio 2019

Torneo impegnativo quello organizzato da ASD Rugby Belluno per la categoria Under 14,
un bel quadrangolare a cui oltre ai padroni di casa e le nostre civette, hanno partecipato il Cus Catania Rugby e Rugby Mirano.
Ciascuna formazione ha disputato tre incontri di 20 minuti ciascuno.

I nostri ragazzi esordiscono contro il Mirano, squadra dal gioco veloce ed organizzato, la squadra che vincerà il torneo. Gli avversari mettono subito alla prova la nostra capacità di reagire e recuperare schieramento.
Il livello di questa formazione è chiaramente superiore, ma le civette riescono a tenere botta ed esprimere comunque un gioco ordinato ed efficace in difesa, mentre l’attacco fatica di più ad essere incisivo.

Il secondo incontro è con il CUS Catania, seconda classificata al torneo. Anche in questo caso, nonostante la superiorità della squadra catanese, i giovani naonensi riescono comunque a creare qualche difficoltà agli avversari la cui vittoria è stata netta, per 3 mete ad 1, ma non semplice.
Più combattuta l’ultima partita contro il Belluno che vince per 3 mete a 2.

L’ allenatore D’Auria, nonostante le tre sconfitte, è abbastanza soddisfatto.
“Il focus del lavoro della stagione è stato soprattutto sulla difesa ed i risultati si sono visti, nessuna squadra ha avuto gioco facile, sono contento di come i miei ragazzi hanno affrontato formazioni più forti della nostra”.

L’ esperienza odierna è stata utile anche in vista dell’appuntamento del prossimo fine settimana con un altro torneo importante, organizzato da Bassa Bresciana Rugby, il torneo delle risorgive a Leno.

3 giugno 2019

Ieri la nostra Under 14 è partita in autobus, accompagnata da allenatori, accompagnatori e prodi genitori , alla volta del torneo delle Risorgive a Leno, nella bassa bresciana.

Un test importante per confrontare il valore della squadra friulana in un torneo fuori dai soliti circuiti territoriali.
L’esordio del Pordenone al torneo è con la formazione dell’Oltremella, ed è molto positivo: 9 mete a 0, utile per prendere coraggio e confidenza.
Il secondo match è contro i padroni di casa della Bassa bresciana. Ancora un risultato positivo per i nostri ragazzi che segnano 4 mete a 0.

Si va subito al terzo match contro Jr Brescia. Arriva la prima sconfitta per i naonensi, anche se di misura, 1 meta a 0, risultato che consente di arrivare secondi nel girone e di accedere alle semifinali, dove c’è il Varese ad attenderci.
Il caldo si fa sentire, ma l’adrenalina fa il suo lavoro e i ragazzi si presentano carichi all’appuntamento con gli avversari. Il Varese risulta però essere una squadra coriacea e ben organizzata. Il risultato è di 3 a 0 in favore dei nostri avversari, che risulteranno alla fine vincitori del torneo. 
Alle Civette rimane ancora da battersi nella finale per il terzo e quarto posto contro il Lumezzane, contro il quale i ragazzi danno vita ad una bella e combattuta partita, terminata con la vittoria del Pordenone per 3 mete a 2. Terzo Posto nel torneo!
Soddisfatto, il coach D’auria commenta:

” Nel totale delle partite disputate ho notato un buon miglioramento.
Molto bene in difesa, non ci hanno mai bucato in prima fase e mai centralmente, un po di lucidità in più in fase offensiva sicuramente sarebbe stata di aiuto.

Nel complesso sono molto soddisfatto.

Ringraziamo il Bassa Bresciana Rugby, per la splendida organizzazione e l’ospitalità ricevute.
Un grazie particolare va ai 5 irriducibili papà che ci hanno accompagnato in questa avventura: Luciano Lucchese, Mattia Buriola. Franco D’ Amelio, Massimo Falcomer, Stefano Odorico.
E alle mamme, che supportano e sopportano figli, mariti, e allenatore. Grazie a tutti.”

Il nostro grazie va a Michele D’auria, una colonna del Pordenone rugby, che saluta nel migliore dei modi i suoi ragazzi che hanno disputato uno splendido campionato in un crescendo di prestazioni.

Pordenone Under16 

3 giugno 2019

La nostra Under 16, in un’assolata giornata estiva, è andata in trasferta nell’insolita meta di Palazzolo dello Stella, in un quadrangolare con il Vienna, il Venjulia e Udine Fvg, evento sportivo all’interno della festa dell’agricoltura organizzato da RUGBY UDINE FVG.

La prima partita, tra Udine e Vienna, ha subito dato una idea dei valori in campo: la squadra da battere, come ci si aspettava, era chiaramente l’Udine che quest’anno ha militato nel girone elite, campionato due categorie sopra quello in cui hanno giocato i nostri ragazzi, che ha vinto di larga misura contro il Vienna, mostrando un bel gioco corale e alcune individualità di valore.
Di solo un paio di giorni fa è infatti la notizia della convocazione in Accademia per Aminu, Pontarini e Carlevaris, i tre atleti dell’Udine a cui vanno le nostre congratulazioni, insieme a Zocco del Venjulia Rugby Trieste asd.
La seconda partita vede in campo i muli del Venjulia contro le Civette.
I nostri ragazzi partono carichi, conoscono gli avversari a cui mancano anche alcuni atleti importanti a causa di infortuni.
La prestazione dei nostri convince, attenti in difesa ed efficaci in attacco: nei 20 minuti della partita riescono a mettere a segno 5 mete, senza subirne. 33-0 il risultato finale.
La partita successiva è Udine contro il Venjulia. Anche in questo caso l’Udine riesce a portare a casa facilmente la partita senza subire mete.
Arriva nuovamente il turno delle civette che vanno in campo contro la formazione di Vienna. I ragazzi sembrano giocare aspettando solo la partita successiva. Tante imprecisioni, tante distrazioni, un ritmo blando caratterizzano una partita non bella da parte delle Civette. Il risultato, comunque positivo, si ferma ad una sola meta a zero( 5-0) per il Pordenone.
Finalmente, è il caso di dirlo, si va alla tanto attesa sfida contro l’Udine. I ragazzi sembrano trasformati rispetto alla prova opaca contro Vienna, vanno in campo con determinazione, e dopo pochi minuti dall’inizio arriva prima una bella azione di Ruzza in difesa, che ferma l’Udine lanciato verso la meta, e a seguire una bella azione nella quale Ruzza supera un uomo, impegna la difesa, off-load su Pizzuto, che a sua volta scarica su un incontenibile “Schumi” Lo Bue, invano rincorso dall’estremo avversario. Ruzza non sbaglia la trasformazione per lo 0-7
Si scatena il tifo dei genitori sugli spalti. Le Civette riescono a contenere un Udine che non ci sta a perdere, non offrono tanti spazi, recuperano in difesa, resistono, fino a quando purtroppo un errore in touche, allo scadere del 10 minuto, prima dell’intervallo, porta l’Udine alla meta del pareggio, trasformata da Russi.
Perfetta parità.
Si invertono i campi. Dopo tre minuti l’Udine con Pontarini trova un buco nella nostra difesa e va in meta. Russi non sbaglia una trasformazione molto angolata. 14-7.
Le civette non mollano, costruiscono metro su metro e difendono il campo, fanno sentire la loro pressione, finché Bottosso già all’interno dei 22 avversari riesce prima a recuperare un pallone da terra, e poi a riciclarlo a Pizzuto che resiste alla difesa udinese e va in meta.
Ruzza non trasforma da posizione molto angolata: 14-12
Allo scadere dei 20 minuti arriva la meta dell’Udine a chiudere la partita, una meta ininfluente e molto probabilmente irregolare, perché i piedi del marcatore erano usciti prima che riuscisse a schiacciare il pallone alla bandierina.
Risultato finale 21-12, forse un po’ troppo severo visto l’equilibrio in campo.
Secondo posto del torneo.

“Una menzione speciale se l’è meritata anche la mischia che ha tenuto benissimo contro una squadra pesante come Udine”
è il commento del coach Tamburrini.
I ragazzi meritano davvero un plauso per l’intera stagione, e questo torneo ha dato una misura della crescita costante avvenuta durante tutto l’anno.
Partita con risultati non particolarmente convincenti durante i barrage, la squadra ha mostrato carattere, determinazione, un crescendo di bel gioco e solidità in difesa.
Le congratulazioni agli allenatori Massimiliano Taverna e Mario Tamburrini arrivano anche dal vice presidente Loschi, che oggi non si è voluto perdere il torneo.
Arrivederci al prossimo anno.

22/04/2019

Ieri si è giocata la 9° edizione del Torneo internazionale Montgomery di Oderzo.
In una giornata soleggiata e caldissima i nostri ragazzi Under 16 hanno affrontato per primi i gallesi del Cobra rugby vincendo per 5 a 0: una partita difficilissima, mostrando una maturità tattica e una tenacia difensiva incredibili.
La seconda partita contro il Lagaria Rovereto vinta 14 a 0.
La terza contro i Cechi del Praga è stata un’autentica battaglia fisica sui punti di incontro e sui placcaggi…finale 0 a 0.

Per vincere il torneo solo un risultato era possibile: battere l’Oderzo…Visto che i Gallesi (sconfitti solo dalle civette) avevano infilato 3 vittorie consecutive.
I ragazzi hanno letteralmente macinato l’Oderzo ( primo in classifica nel nostro girone di campionato territoriale) non concedendo nulla agli avversari e combattendo con grinta su tutti i palloni.

Finale 14 a 0. La vittoria di oggi è il giusto e meritato premio per dei ragazzi straordinari che da settembre lavorano con serietà e caparbietà.

Oggi non si è sbagliato praticamente nulla e le zero mete subite ne sono la prova lampante.
Le assenze importanti sono state compensate perfettamente dai ragazzi chiamati oggi a giocare, molti anche in ruoli diversi dal solito.
Che dire di più. Allenatori orgogliosi, genitori e dirigenti felici…continuiamo cosi!!!

Complimenti ai Grifoni Oderzo Rugby Club per l’ottima organizzazione!

Ultima partita disputata: 05/05/2019

Pordenone Rugby Under16 Vs San Marco Venezia Mestre Rugby: 109 a 0

05/05/2019

Partita bagnata e fredda sul campo del Pordenone stamattina per la nostra under 16 contro il San Marco Venezia Mestre.

Bella prestazione per tutto il primo tempo dei nostri ragazzi che hanno saputo interpretare bene il match su campo molto bagnato, utilizzando in modo intelligente i calci di spostamento e chiudendo sul risultato di 33 a 0.
Nel secondo tempo l’allenatore avversario, in polemica con le condizioni del campo e la scelta dell’arbitro di continuare la partita, sceglie di imporre ai propri giocatori di non opporre resistenza al gioco degli avversari, astenendosi dal giocare sia in attacco che difesa, lasciando comunque in campo i giocatori.

Ne segue una non-partita in cui le civette sono andate ripetutamente in meta. La partita termina ufficialmente sul risultato di 109 a 0.
Il campionato dei nostri ragazzi, lo abbiamo commentato più volte, è stato a tratti davvero brillante e la squadra è progressivamente cresciuta dimostrando carattere, determinazione, compattezza e tenuta fisica.
Gli impegni stagionali comunque non finiscono qui.

Si prepara un test importante il 2 giugno, un Torneo Internazionale a Palazzolo dello Stella nel quale i ragazzi avranno la possibilità di misurarsi con squadre impegnative come il Vienna e Udine Union FVG, attualmente impegnata nel girone elite U16.

Appuntamento con loro dunque tra 4 settimane!
Forza civette!

 CHI SIAMO

Le nostre Giovanili Under 14 e Under 16 sono il focus di tutte le squadre, in cui i bambini diventano gradualmente atleti a tutti gli effetti.

Nelle Giovanili di rugby condividiamo i nostri valori di comunità e di sport ai nostri ragazzi, trasferendo loro la massima importanza dei sani principi: ai nostri ragazzi si cerca d’infondere il senso di squadra, di sostegno tra di loro, di rispetto dei propri compagni e dei propri avversari; questi valori fanno sì che oltre ad essere compagni di squadra siano tra loro amici e sportivi.

Così, in questa fase, la mentalità dell’atleta prende forma sotto il lavoro e l’attenta supervisione dei nostri tecnici, preparatori, accompagnatori ed il supporto di tutta la società.

Con la combinazione di valori e di insegnamenti tecnici, noi dell’ ASD Rugby Pordenone ci impegniamo a formare al meglio gli Atleti e Uomini del domani.

Tutte le attività delle squadre giovanili potete trovarle sul calendario SETTIMANALE del sito.

UNDER 14

UNDER 16